Gabriella Mazza, contralto

2013-12-10 22_51_17-Duo Mazza Baggio.doc [Modalità di compatibilità] - Microsoft Word

 

 

Intraprende nel 1990 lo studio del canto jazz e moderno con Silvia Infascelli, e di armonia con Maurizio Zappatini presso l’Accademia C.S.M. di Bergamo, proseguendo poi la sua formazione jazz nel corso di seminari di perfezionamento (con Jo Estill e Maria Pia de Vito).

Si dedica in seguito allo studio della lirica presso l’Istituto Musicale “G. Donizetti” di Bergamo, sotto la guida della Mº Silvia Bianchera, diplomandosi brillantemente nel 1997.

Prosegue gli studi di canto con il soprano Mary Lindsey, dedicandosi parallelamente all’attività di cantante jazz..

Svolge un’intensa attività di solista e corista nel campo della musica jazz, blues e leggera e in quello della musica classica e polifonica, ed ha al suo attivo diverse collaborazioni: con la BIG BAND MOUSIKÉ di Gazzaniga, con l’ENSEMBLE MOBILE di Bergamo (con cui ha partecipato al progetto su John Zorn di Corrado Guarino nell’ambito di Bergamo Jazz 2001),

con il coro di polifonia sacra LI CANTORI HARMONICI, con il quartetto VOX PARTY (con il quale ha inciso per l’etichetta AJP Records l’omonimo CD), con il gruppo di bossa nova NA RUA, e con il bassista Marco Gamba, con cui ha costituito il duo ABASSAVOCE.

Collabora da diversi anni con la compagnia teatrale PANDEMONIUM TEATRO di Bergamo, per la quale ha composto le musiche con arrangiamenti di Fabio Piazzalunga dello spettacolo “Fiammiferi”, ha elaborato ed eseguito la colonna sonora di “Fahrenheit 451” e canta, con Emanuela Palazzi e Rosa Galantino, nello spettacolo di lettura teatrale “Clair de Lune”.

Come solista si è inoltre esibita in duo in vari locali dell’area lombarda, accompagnata da pianisti quali FABIO PIAZZALUNGA, DAMIANO ROTA, FABRIZIO GAROFOLI, GIOVANNI FUGAZZA,

H&H Color Lab